Zuppa Inglese di casa mia

Zuppa inglese

Ed ecco la zuppa inglese di mia zia Paola. Al più presto metterò la mia (se mi ricordo di fare la foto prima di mangiarmela ;) )

La zuppa inglese era il dolce e il gusto di gelato che mio padre preferiva in assoluto. Non ricordo quanti quintali di zuppa inglese gli ho visto mangiare durante i nostri 27 anni insieme. Gli piaceva proprio da morire, invece a me non è che sia mai andata troppo a genio. Come tutte le cose, con il passare degli anni, ho imparato a rivalutare anche la zuppa inglese, ed ora ogni tanto a casa me la faccio volentieri. Sarà che ho imparato a fare il pan di spagna a regola d’arte e anche la crema pasticcera oramai non ha più segreti, sta di fatto che mi esce veramente bene. Stupidamente appena la preparo il mio obbiettivo principale non è quello di fotografarla, ma quello di mangiarla ;) Fortunatamente però ho una schiera di parenti e amici cuochi provetti che amano mandarmi le loro foto, in questo modo io posso correggere i miei peccati di gola usufruendo delle loro foto e non delle mie. Come al solito ne metterò al più presto una mia (sempre se non me la mangerò prima come al solito :P ) … (comunque non sono la sola mangiarla, giusto per intenderci ;) ). Prepararla è molto semplice e con una zuppa inglese ben fatta, anche una cena con amici viene chiusa in bellezza. Pronti con gli ingredienti?

Ingredienti per una zuppa inglese per 6 persone:

  • Pan di spagna, la ricetta la troviamo qui;
  • crema pasticcera, la ricetta la troviamo qui;
  • 15 cucchiai di alchermes + 15 cucchiai di acqua;
  • 15 cucchiai di rum + 15 cucchiai di acqua;
  • cacao amaro in polvere o scaglie di cioccolato.

Preparazione:

Prepariamo il pan di spagna e mettiamolo a freddare.

Prepariamo anche la crema pasticcera.

Ora che abbiamo le parti principali del dolce le dobbiamo assemblare.

Uniamo in una terrina l’alchermes e l’acqua e in un’altra il rum e l’acqua.

Tagliamo il nostro pan di spagna in fettine di circa 3 cm.

Prendiamo una pirofila di vetro e cominciamo a formare gli strati della nostra zuppa inglese.

Posiamo le prime fette sul fondo e bagniamole bene con l’alchermes allungato.

Ricopriamole di crema pasticcera.

Mettiamo un altro strato di pan di pagna e questa volta bagniamolo bene con il rum allungato.

Ricopriamo di crema pasticcera.

Andiamo avanti fino alla fine dell’alchermes e del rum, quindi finiamo con una dose di crema pasticcera.

Copriamo con la pellicola trasparente, facendola aderire alla crema pasticcera, e mettiamo in frigo la pirofila per almeno 2 ore.

Una volta trascorso il tempo, prima di servirla, togliamola dal frigo, stacchiamo delicatamente la pellicola dalla crema e spolveriamo con il cacao amaro o con le scaglie di cioccolato.

Serviamo a fette, accompagnandole, se vogliamo con dei frutti rossi (more, fragole, ciliege).

Buon dessert :)

Zuppa inglese2

Ed ecco la mia coppa di zuppa inglese :) Sopra una deliziosa salsina di fragole.

Zuppa inglese, particolare1

Ed ecco il particolare degli strati.

 

 

2 Commenti a “Zuppa Inglese di casa mia”

  • liliana scrive:

    Tiziana complimenti sei diventata bravissima,la zuppa inglese è un dolce che mi piace molto.

    • Tizi scrive:

      Grazie Liliana, era il dolce preferito di mio padre, per me farlo è stata una grande emozione :)

Seguiteci su
Calendario
luglio: 2019
L M M G V S D
« feb    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031