Verza imbottita

 

Involtini di verza imbottiti di Erika

Gli involtini di verza imbottiti di Erika :)

La verza imbottita ancora non l’ho provata personalmente, ma chi me ne ha suggerito la ricetta  l’ha fatto con tanto slancio che onestamente non posso mettere in dubbio la bontà del piatto. Non avevo nemmeno una foto, ma proprio oggi nel gruppo di fb una cara amica ha postato dei mini involtini di verza, che sono praticamente uguali, solo più piccoli, e ho deciso di utilizzarla per avere almeno un’idea di come potrebbe uscire il piatto. Io non amo la verza, anche se chi la mangia me ne decanta bontà e proprietà, ma abbiate pazienza, non posso proprio mangiare tutto tutto, vi pare? Però nonostante questo, ho delle persone di fiducia, delle quali conosco la cucina, dalle quali prendo serenamente le ricette anche se non conosco il piatto in questione, come questa ricetta della verza imbottita. La foto quindi è quella degli involtini di Erika, dei quali troverete la ricetta precisa nelle varianti, ma sappiate, e lo dico perché me lo ha detto anche lei, che questa è una rivisitazione della ricetta della verza imbottita della quale mi ha decantato la bontà . Magari se qualcuno si volesse cimentare tra le padelle non è che mi farebbe il favore di farmi avere una foto di questa verza imbottita? ;)

Ingredienti per 6 persone:

  • 1 verza di circa 2 kg;
  • 300 gr di cipolle;
  • 250 gr di petto di pollo;
  • 200 gr di salsiccia;
  • 1 grossa mela;
  • 2 cucchiani di olio di semi di cumino;
  • 6 cucchiai di aceto balsamico;
  • 1 cucchiaio di succo di limone;
  • 3 rametti di prezzemolo;
  • 3 cucchiai di olio e. v. di oliva;
  • 25 gr di burro;
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

Togliamo le foglie esterne della verza, laviamola e lasciamola sgocciolare per un po’.

Tagliamo una calotta dalla parte del torsolo e svuotiamola all’interno, lasciando uno spessore di foglie di almeno un dito.

Tritiamo 250 gr di foglie dell’interno. Tritiamo anche la cipolla e facciamola rosolare in padella con l’olio, uniamo quindi la verza tritata, un cucchiaino di olio di cumino e il sale con il pepe. Facciamo cuocere per circa 5 minuti e versiamo il tutto in una terrina.

Tagliamo a dadini la mela, facciamola rosolare nel burro per 3 minuti, bagniamola con il succo di limone, uniamo il petto di pollo a dadini e la salsiccia sbriciolata e continuiamo la cottura per qualche minuto ancora.

Aggiungiamo aceto, prezzemolo tritato, sale e pepe e facciamo insaporire per altri 2 minuti, poi uniamo tutto alla verza.

Mescoliamo bene ed usiamo il composto per riempire la verza, chiudendola alla fine con la sua calotta. Mettiamola in un cestello per la cottura al vapore sopra una pentola con circa 2 litri di acqua aromatizzata con un cucchiaio di olio di cumino.

Lasciamo cuocere il tutto per 40 minuti circa e poi serviamola ben calda, dopo averla sistemata in un piatto da portata tondo e grande, che trattenga il ripieno al momento del taglio.

Buon appetito.

Variazione della verza imbottita:

  1. Ed ora passiamo anche alla ricetta degli involtini di verza di Erika. Prendiamo le foglie esterne della verza e bolliamole in poca acqua. Mentre cuociono prepariamo il ripieno come quello descritto, seguendo passo per passo la preparazione. Aggiungiamo un uovo al ripieno perché gli ingredienti, mentre gli involtini cuociono possano legare. Riempiamo le foglie di verza e chiudiamole con lo stecchino o con dello spago per alimenti. Affettiamo fine una cipolla, facciamola rosolare e aggiungiamo gli involtini per farli insaporire. Sfumiamo con un bicchiere di spumante brut (anche il vino bianco secco va bene), e quando sarà evaporato aggiungiamo un cucchiaio di concentrato di pomodoro e un po’ di acqua di cottura della verza. Facciamo restringere (possiamo aggiungere un po’ di maizena per addensare il sughetto, ma mi raccomando, facciamola sciogliere prima in un pochino di acqua fredda o diventerà grumosa), spegniamo e serviamo. Per un risultato veramente ottimale, prepariamoli un giorno prima di mangiarli!
  2. Un ripieno un pochino differente? Macinato magro di maiale, un peperone, un uovo, parmigiano, aglio, sale. Tutto tritato e saltato. Il procedimento di cottura è uguale agli altri involtini.
 

Lascia un Commento


+ due = undici

Seguiteci su
Calendario
novembre: 2014
L M M G V S D
« lug    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930