Torta rovesciata all’ananas

Torta rovesciata all'ananas

Ed ecco la mia torta, devo migliorare la tecnica per caramellare lo zucchero per riuscire ad ottenere un contrasto migliore tra lo scuro del caramello ed il giallo del’ananas, ma sono contenta lo stesso, era ottima!

Ed eccola qui, la torta rovesciata all’ananas. Ho preso spunto e ispirazione dalla torta rovesciata all’arancia, mi sono fatta prendere dalla nostalgia di casa e dalla bontà della torta di zia Rita e mi sono messa all’opera. Avevo l’ananas fresca, non quella sciroppata, ma girando un pochino su internet ho trovato il modo di prepararla uguale anche senza lo sciroppo dell’ananas. Sono stata in attesa, sospesa quasi tra emozione e paura di rovinare la torta che mi ha accompagnata in ogni evento importante della mia vita, in ogni occasione di riunione con la mia famiglia. La torta di zia Rita, non è mai mancata, e se lei aveva dei dubbi sul farla o meno, eravamo noi a fargliene una diretta richiesta. Ho atteso con trepidazione che la torta si freddasse, e quando l’ho assaggiata …  quasi mi scende una lacrima dall’emozione. La torta è talmente simile a quella di zia Rita, che per chi non l’avesse mangiata, come me, per tutta la vita, quasi la differenza non si sentirebbe. La preparazione è quasi identica a quella della torta rovesciata all’arancia.

Ingredienti per una tortiera da circa 24 cm:

  • 250 gr di farina 00;
  • 150 gr di burro;
  • 100 gr di zucchero;
  • 800 gr di ananas con la buccia (o 600 già pulita o una confezione di ananas sciroppata);
  • 3 uova;
  • 150 ml di latte (se utilizziamo l’ananas fresca, altrimenti il succo dell’ananas sciroppata);
  • 80 gr di zucchero;
  • 20 gr di burro;
  • 1 bustina di lievito;
  • 1 bustina di vanillina;
  • acqua q. b. ;
  • un pizzico di sale.

 


Preparazione:

Prepariamo subito il caramello facendo scaldare lo zucchero semolato in un pentolino antiaderente con qualche goccia di acqua. Facciamolo caramellare un po’ finché non prende il suo classico colore bruno. Prendiamo il nostro stampo (io ho usato uno di quelli a cerniera) e foderiamolo con la carta da forno tagliata a filo del fondo. Versiamoci sopra il caramello e stendiamolo su tutto il fondo.

Puliamo l’ananas e tagliamola in fette di circa 3 o 4 cm. Posizioniamo le fette di ananas sul caramello nel fondo della teglia e teniamo da parte.

Facciamo fondere il burro e, una volta a temperatura ambiente, uniamolo allo zucchero con le fruste.

Una volta formata una crema aggiungiamo le uova e continuiamo ad amalgamare. Setacciamo sopra la farina e continuiamo ad amalgamare con le fruste. Quando il composto comincerà a diventare troppo duro uniamo il latte o lo sciroppo dell’ananas in barattolo e continuiamo a lavorare l’impasto.

In ultimo aggiungiamo il lievito e la vanillina.

Versiamo il composto nella tortiera, sopra le fette di ananas.

Cuociamo per circa 50 minuti in forno ventilato a 180°. Per sicurezza facciamo sempre la prova dello stecchino, ma ricordandoci che questo tipo di torta, rimane umida.

A fine cottura apriamo la cerniera con la torta ancora calda e rovesciamola sul piatto di portata, le fette di ananas si saranno dorate e caramellate durante la cottura.

Lasciamo freddare la torta e serviamola, magari con una spolverata di zucchero a velo :)

 

I Commenti sono chiusi

Seguiteci su
Calendario
aprile: 2019
L M M G V S D
« feb    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930