Torta allo yogurt semplice e veloce

Torta allo yogurt ai frutti di bosco

La torta allo yogurt ai frutti di bosco. La striscia al centro è dovuta al fatto che avevo intenzione di fare un disegno, ma poi ho deciso che non era il caso :P

Torta allo yogurt. Lo yogurt è un ingrediente che solitamente troviamo nel frigo di tutte le famiglie del mondo, ma vi è mai capitato, cari pasticcioni, di guardare la scadenza e accorgervi che avete solo 1 giorni per consumarlo? A me si, l’altro giorno. Non ci facciamo prendere dal panico, mi sono detta. Con farina, zucchero e uova posso fare una qualsiasi torta allo yogurt, e così ne ho fatte 2. Questa ricetta la si può utilizzare per qualsiasi tipo di torta allo yogurt, con la frutta, senza la frutta, con i pezzettoni di frutta fresca o senza. L’unico limite nella preparazione è posto dalla fantasia di ognuno di noi. Le mie torte sono state preparate con lo yogurt ai frutti di bosco e con lo yogurt all’ananas. Nella seconda poi ho aggiunto dei pezzettoni di frutta sciroppata e tutto lo sciroppo contenuto nella confezione. Che dire, è venuta una meraviglia :) La prossima la voglio provare alla ciliegia con l’aggiunta dei pezzettoni di frutta fresca invece di quella sciroppata. Comunque, prepariamo gli ingredienti e mettiamoci sotto :)

Ingredienti per uno stampo di circa 22 cm:

  • 150 gr di zucchero;
  • 250 gr di yogurt al gusto che preferite;
  • 300 gr di farina 00;
  • 3 uova;
  • 1 bicchiere di latte;
  • 70 gr di burro fuso;
  • 1 bustina di lievito per dolci;
  • scorza grattugiata di 1 limone;
  • 1 pizzico di sale;
  • zucchero a velo a piacere.

Preparazione:

Accendiamo subito il forno a 180° in modo che arrivi a temperatura.

Dividiamo gli albumi dai tuorli e uniamo i secondi con lo zucchero, lavorando bene con le fruste per circa 15 minuti in modo da ottenere una crema omogenea, liscia e chiara.

Aggiungiamo quindi a filo il latte,  il burro fuso e lo yogurt a temperatura ambiente e continuiamo a lavorare con le fruste per qualche altro minuto.

Setacciamo la farina e il lievito ed uniamoli, usando adesso una spatola di legno o di silicone in modo da non togliere troppa aria al composto. Cerchiamo di non lasciare grumi. ( Se non vi interessa di una torta troppo alta usate le fruste e farete in metà del tempo).

Ora montiamo a neve ferma gli albumi con il pizzico di sale e aggiungiamoli, sempre con la spatola, al composto per ammorbidirlo.

Imburriamo la nostra teglia e infariniamola, quindi versiamoci dentro l’impasto, senza sbattere sul tavolo per livellare ma utilizzando la spatola.

Cuociamo nel forno preriscaldato a 180° per 4o minuti circa. Per sicurezza dopo i primi 30 minuti facciamo la prova dello stecchino per vedere se la torta è pronta.

Spegniamo il forno e teniamolo aperto con un mestolo di legno, in modo che la temperatura vada via via calando e la nostra torta non soffra lo sbalzo termico e si “sieda”.

Torta allo yogurt all'ananas

Ed ecco la mia torta allo yogurt all’ananas con pezzettoni di ananas sciroppata. Era buonissima e me la sono mangiata praticamente tutta io :P

Una volta fredda spolveriamola con lo zucchero a velo e gustiamola!

Varianti per la torta allo yogurt:

  1. Vogliamo provare una torta allo yogurt con la frutta sciroppata d’aggiunta? Bene, io l’ho fatta all’ananas, buonissima. E’ ugualmente semplice da preparare, dovete solo scambiare il bicchiere di latte con lo sciroppo della confezione, tagliare la frutta a pezzetti e aggiungerli, ben sgocciolati, all’impasto prima di versarlo nella teglia. La torta rimarrà umida e morbida e il gusto dell’ananas sarà superbo! Lo stesso procedimento potete farlo per la frutta mista in sciroppo o per le pesche sciroppate.
  2. Vogliamo aggiungere della frutta fresca? Ancora più semplice. Nessuna variazione nella ricetta, semplicemente aggiungete la frutta a pezzetti all’impasto prima di versarlo nella teglia.

2 Commenti a “Torta allo yogurt semplice e veloce”

  • Ivana scrive:

    Scusate, ma la descrizione del procedimento non cita lo yogurt…quando si inserisce? Grazie

    • Tiziana scrive:

      Scusami, una svista imperdonabile! Ho corretto però, e grazie di avermelo fatto notare!

Seguiteci su
Calendario
gennaio: 2019
L M M G V S D
« feb    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031