Sofficini fatti in casa

Ingredienti per i sofficini

Ed ecco gli ingredienti per la preparazione dei sofficini di Pamela

I sofficini fatti in casa. Mia cugina è una fonte inestimabile di ricette golose! Questo piatti rientra in questo genere di ricette. I sofficini sono buonissimi, non credo che esista una sola persona a non averli assaggiati e apprezzati. Peccato che sono ricchi di conservanti e che fritti sono sicuramente più buoni che al forno :\ Comunque, fatti in casa sono sicuramente più buoni e sicuri per quanto riguarda la scelta degli ingredienti. Non li ho ancora rifatti, perché mi devo sentire psicologicamente pronta a friggere, e ancora non lo sono, ma non escludo di provarli presto al forno. Comunque vada la mia fiducia nelle doti culinarie di mia cucina è talmente vasta che ve li propongo qui senza averli ancora provati ;) Anche i sofficini poi, sono quel genere di piatto adattabile a tutti i gusti e che si sposano bene con un mucchio di ingredienti diversi. Volendo potremmo provare a riproporre in casa tutta la vasta gamma di sofficini che si trovano al supermercato. Ora cominciamo con quelli classici ;)

Ingredienti:

  • 1 tazza di latte;
  • 1 tazza di farina;
  • 1 noce di burro;
  • 2 uova;
  • pane grattugiato q. b. ;
  • passata di pomodoro q. b.;
  • origano;
  • 1 mozzarella;
  • sale q.b. ;
  • olio per friggere.

Preparazione:

In una pentola antiaderente facciamo riscaldare il latte. Quando comincia a bollire mettiamo il burro, il sale e la farina. Mescoliamo grossolanamente senza preoccuparci troppo se rimangono dei grumi.

Adagiamo il composto sul tavolo o su un ripiano precedentemente infarinato e impastiamo bene a mano, rendendo il composto liscio e omogeneo. E’ importante farlo con l’impasto ancora tiepido.

Quando avremo finito di impastarlo involgiamolo nella pellicola e lasciamolo riposare per circa 30 minuti.

Intanto che l’impasto riposa prepariamo il resto degli ingredienti in modo da esser pronti a farcire i sofficini. Quindi tagliamo la mozzarella, aggiungiamo al passato un goccio di olio e un pizzico di sale e origano.

Stendiamo la pasta con il mattarello e tagliamo dei cerchi abbastanza grandi per contenere il ripieno una volta ripiegati e chiusi.

Una volta farciti e piegati, chiudiamoli per bene schiacciando i bordi con una forchetta. Non riempiamoli troppo o durante la cottura tenderanno ad aprirsi.

Passiamo i nostri sofficini nelle uova sbattute, alle quali avremo aggiunto un pizzico di sale e impaniamoli con il pane grattugiato.

Accendiamo la padella con l’olio e quando sarà ben caldo, friggiamo i nostri sofficini da ambo le parti. Mettiamoli su un foglio di carta assorbente per perdere l’olio in eccesso e gustiamo.

Buon appetito!

 

Sofficini di Pamela pronti

Ed ecco i sofficini di Pamela una volta cotti! Che buoni, sembrano quelli che si comprano già pronti!

Variazioni per i sofficini fatti in casa:

  1. I sofficini possono essere farciti con quello che più ci piace, il procedimento è sempre il medesimo. Qualche suggerimento? Bene: funghi, mozzarella e pomodoro; prosciutto e formaggio; spinaci e formaggio; wurstel e pomodoro; pancetta e mozzarella; funghi e mozzarella … insomma, date spazio alla vostra creatività culinaria!
  2. Anche voi siete poco per la versione fritta e più per quella al forno? Allora cuociamo i sofficini per 20 minuti in forno preriscaldato a 180° :)

I Commenti sono chiusi

Seguiteci su
Calendario
gennaio: 2019
L M M G V S D
« feb    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031