Risotto radicchio, melanzane e speck

Risotto

Gli ingredienti pronti, manca solo lo speck :P Ancora non lo avevo affettato :\

Con il risotto di ieri ho deciso ufficialmente che è arrivato il momento di riprende a cucinare:) Anche se il freddo non è arrivato, la temperatura si è un pochino abbassata ed io, ovviamente, ieri ne ho approfittato per fare subito qualcosa che si potesse mangiare tranquillamente anche leggermente tiepido. In casa mangiamo tutti il risotto molto volentieri, e spesso mi cimento nel modificare le ricette già collaudate, cercando di migliorarne il gusto e di dare un piccolo tocco in più al piatto. Il risotto con il radicchio e la melanzana lo avevo già provato, quindi, per non cadere nell’errore del piatto solito, ho voluto provare con un tocco in più, aggiungendo lo speck e devo dire che il risultato è stato veramente ottimo, tanto che perfino Ilaria lo ha mangiato tutto! Quindi, anche se la temperatura ci permette ancora di girare in magliettina a maniche corte, consiglio a tutti di provare questo risotto adesso, solo lasciandolo intiepidire :)

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 gr di riso carnairoli;
  • 200 gr di radicchio;
  • 100 gr di speck;
  • 1 melanzana media;
  • 2 cucchiai di grana padano;
  • 1 cipolla piccola;
  • 4 cucchiai di olio e. v. di oliva;
  • 1 l circa di brodo vegetale;
  • sale e pepe.

Preparazione:

In una pentola prepariamo il brodo vegetale con il dado o con il granulare.

Laviamo il radicchio e la melanzana. Tagliamo a listarelle il primo, come se lo dovessimo usare nell’insalata, e in piccoli cubetti il secondo.

Affettiamo la cipolla e lo speck.

In una padella fonda versiamo i 4 cucchiai di olio e scaldiamolo a fuoco medio.

Versiamo la cipolla e facciamola dorare leggermente, quindi aggiungiamo la melanzana a cubetti. Facciamola ammorbidire girando frequentemente in modo da non far appiccicare il tutto e aggiungendo un pochino di acqua calda in caso il fondo dovesse asciugarsi troppo.

Aggiungiamo al tutto anche il radicchio e lo speck a listarelle, in modo che i sapori cominciano ad amalgamarsi. Giriamo di frequente.

Quando anche il radicchio si sarà ammorbidito versiamo il riso e facciamolo tostare per 2 minuti mescolando in modo che non bruci.

Cominciamo adesso la cottura vera e propria aggiungendo a poco a poco il brodo ogni volta che il risotto tenderà ad asciugarsi troppo. Continuiamo a mescolare in modo che non si attacchi.

Quando il riso sarà cotto facciamolo asciugare un pochino nel caso ci fosse ancora molto brodo, quindi spegniamo il fuoco e versiamo i 2 cucchiai di formaggio grattugiato, girando velocemente per mantecare il tutto.

Mettiamo il coperchio alla padella e lasciamolo intiepidire, quindi versiamo e gustiamo!

Buon appetito!

Ed ecco il mio risotto :)

Variazioni per il risotto:

  1. Provare con la pancetta affumicata? ;)

 

I Commenti sono chiusi

Seguiteci su
Calendario
dicembre: 2018
L M M G V S D
« feb    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31