Risotto al sugo con salsiccia

risotto salsiccia e pomodoro

Il piatto di mia zietta! Ma che bontà :)

E proprio mentre pensavo che mi mancava il risotto ed era giunto il momento di prepararne uno, mia zia mi manda la foto del suo risotto al sugo e salsiccia. Telepatia! E’ la prima cosa che ho pensato, ma alla fine mi sono arresa all’idea che è il buongusto che le ha fatto preparare questo risotto. Anche questo rientra nei risotti che più facevano gola a mio padre, e come dargli torto. L’ho fatto mille e mille volte solo per la sua felicità quando ero ragazzina. Il risotto con la salsiccia e il pomodoro non ha nulla da invidiare ai risotti più elaborati e di grandi chef a parer mio. Se me ne dovessero presentare 15 di fronte, credo proprio che sceglierei questo, se non altro, per i bei ricordi che ho, legati a questo piatto a doppio filo. Anche se mio padre sono oramai anni che non c’è più, ogni volta che mi sono trovata a prepararlo ho rivissuto le stesse sensazioni di un tempo, quando una giovane ragazza preparava il risotto al suo papà, condendolo con salsiccia, pomodoro e tanto amore. Grazie zia per avermi dato la possibilità di rivivere queste emozioni attraverso il tuo risotto.

Ingredienti per 4 persone:

  •  150 gr di salsiccia;
  • 350 gr di riso;
  • 500 gr di passata di pomodoro (o di polpa di pomodori);
  • 2 cucchiai di olio e. v. di oliva;
  • 1 noce piccola di burro;
  • 1\2 bicchiere di vino bianco;
  • 1 cipolla;
  • 1 litro di brodo di carne;
  • parmigiano grattugiato a piacere;
  • sale q. b.

Preparazione:

Puliamo la cipolla e tritiamola finemente, anche una leggera tritata in un mixer andrà bene.

In un tegame alto e largo facciamo rosolare la cipolla tritata nei 2 cucchiai di olio.

Togliamo la salsiccia dal suo budello e sbricioliamola in pezzi piccoli.

Quando la cipolla è dorata gettiamo la salsiccia tagliata a pezzi nel tegame, facciamo rosolare per qualche minuto.

Sfumiamo con il vino bianco e aggiungiamo la passata di pomodoro (o la polpa). Facciamo cuocere per circa 15 minuti a fuoco lento.

Aggiungiamo il riso e facciamolo tostare con il condimento per circa 2 minuti, mescolando.

Aggiungiamo adesso il brodo bollente a mestolate, fino a coprire il riso. Ogni volta che il brodo si ridurrà ne dovremo aggiungere dell’altro per far continuare a cuocere il riso. Mescoliamo spesso per renderci conto del livello del brodo e per evitare che il risotto si attacchi (capita anche nei tegami antiaderenti).

Continuiamo così per tutto il tempo di cottura del riso.

Una volta cotto versiamo una piccola noce di burro, una generosa spolverata di parmigiano grattugiato e mescoliamo velocemente il tutto per mantecare bene il riso.

Impiattiamo nei piatti singoli e gustiamo.

Buon appetito :)

Variazioni per il risotto con salsiccia e pomodoro:

  1. L’ho rifatto a casa diverse volte, sempre ottimo, ma oggi mi è venuto in mente di aggiungere al risotto, negli ultimi 10 minuti di cottura, della menta e del basilico. Estatico, non dico altro :) Provatelo ;)
Risotto con salsiccia e sugo

E questo è il mio risotto!

Risotto con salsiccia e sugo

Lo preferite con il parmigiano grattugiato sopra?

 

 

I Commenti sono chiusi

Seguiteci su
Calendario
luglio: 2019
L M M G V S D
« feb    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031