Risotto al curry semplice e veloce

Risotto al curry

Ed ecco il mio piatto unico composto da ben 100 gr di risotto al curry e 120 gr di pollo con i peperoni e le mandorle ;)

Il risotto al curry è sempre un buon primo piatto, gradito in genere da grandi e piccini nella nostra casa. Lo facciamo spesso e volentieri. Oggi però il mio post è dedicato al risotto al curry con una variazione, l’aggiunta di piselli, quindi metterò la ricetta classica del risotto, ma alla fine ci sarà la variante con i piselli, piatto che oggi la più piccola di casa ha particolarmente gradito, e lo ha dimostrato mangiandosene un piatto che quasi mi ha fatto paura :) La preparazione del risotto al curry è veramente molto semplice, e se vorrete, aggiungere i piselli è un gioco, non si deve cambiare praticamente niente. Ci si mette veramente poco, io oggi con il risotto e con il pollo con le mandorle e peperoni, ci ho messo solo 45 minuti a preparare il tutto ed eravamo a tavola!

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 gr di riso carnaroli;
  • 1 cipolla piccola tritata;
  • 1 tazza di piselli;
  • 1 l di brodo vegetale (granulare o dado);
  • 4 cucchiai di olio e. v di oliva ( o per chi preferisse una grossa noce di burro da far sciogliere in padella);
  • curry a piacere;
  • sale e pepe q. b.

Preparazione:

Prepariamo il brodo in modo da averlo bollente per la cottura del riso. Quando bolle aggiungiamo 2 cucchiaini di curry insieme al dado vegetale o al granulare.

Tritiamo finemente la cipolla e mettiamola a soffriggere in una padella fonda antiaderente insieme ai 4 cucchiai di olio.

Una volta ammorbidito il trito di cipolla aggiungiamo 3 cucchiaini di curry (io abbondo perché mi piace molto) e facciamo tostare il riso per circa 2 minuti.

Adesso cominciamo la cottura del riso versando il brodo bollente a mestolate e rigirando. Aggiungiamo il brodo ogni volta che il risotto tenderà ad asciugarsi.

Portiamo il riso a cottura, aggiustando di sale e di pepe qualche minuto prima di spegnere.

Il riso al curry è ottimo mangiato caldo, al più tiepido :)

Variante del risotto al curry:

  • Una variante veramente ottima è quella che ho preparato oggi, con i piselli. Basta versare 1 tazza di piselli surgelati quando la cipolla si è ammorbidita, prima di far tostare il riso, farli saltare con la cipolla per circa 5 minuti, mescolando in modo da non farli bruciare o attaccare, e poi continuare come da ricetta.

3 Commenti a “Risotto al curry semplice e veloce”

  • marinagreen scrive:

    posso dire la mia? il riso basmati nn è per niente adatto ad esser cotto con la ns procedra per risotto. Perchè? perhé essendo lungo e fine, se lo si mescola durante la cottura, specialmente, diciamo, nella seconda metà della cottura, esso si spezza ed il nostro risotto viene…..un pappone! per questo, il basmati si cuoce o a vapore, o facendo evaporare tt l’acqua senza toccarlo. Al contrario, in Italia abbiamo degli ottimi tipi di riso che “tengono la cottura” anche se si mescola dall’inizio alla fine!

    • Tizi scrive:

      Ciao Marinagreen! Grazie del tuo commento e dell’avermi fatto notare che ho proprio toppato il nome del risotto, intendevo il Carnaroli, è il riso con il quale preparo ogni mio risotto! Bah, si vede che sto invecchiando, o che semplicemente le bambine piano piano stanno abbassando considerevolmente il mio livello di attenzione! Correggo immediatamente ;)

  • marinagreen scrive:

    scusate….prima ho sbagliato ad inserire il mio indirizzo mail: nn viene pubblicato (emmenomale!) ma se mi voleste inviare una risposta….

Seguiteci su
Calendario
dicembre: 2018
L M M G V S D
« feb    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31