Pesto rosso alla mia maniera

Pesto rosso

Ed ecco il risultato dopo aver sporcato di rosso mezza cucina :) Il mio pesto ai peperoni!!!

Vi ricordate il pesto rosso della Barilla? (Lo so, è pubblicità). Non mi ricordo con esattezza ma mi pare si chiamasse pesto alla calabrese. Io sono anni che non lo trovo più da nessuna parte. Mi ricordo che mi piaceva da morire, a casa ne compravamo a quintali, anche perché, a mio padre piaceva veramente tanto (insieme a quello alla siciliana) e lui di gusti era un pochino difficilotto! Comunque, sabato sono andata a fare la spesa e, buttando uno sguardo veloce tra i sughi pronti e sperando di incrociarlo di nuovo con lo sguardo, mi è venuta la brillante idea di prepararmelo a casa. Ora, non è che io mi ricordassi esattamente quali fossero gli ingredienti, ma cercando di fare memoria mi pare ci fossero la ricotta, il peperone rosso e il peperoncino. Ho comprato questi 3 ingredienti, che credo fossero quelli “base” e sono tornata a casa. Oggi per pranzo ho fatto l’esperimento. Quella che vi presento è una ricetta per 2 persone (solo 2 perché Maria oggi mangiava a scuola e Ilaria di pasta in rosso, di qualunque rosso si tratti, non ne vuole proprio sapere), quindi vi basterà raddoppiare per prepararla per 4.

Qualcuno potrà dire “Ma perché non sei andata a cercartela su google?”. Bah, che furbi, e il divertimento dove sta allora? Se devo andarmi a fare le ricerche su google e devo anche portare avanti un blog di cucina alla fine mi metto a fare il famoso “copiaeincolla”. No, io gli esperimenti me li faccio da sola, grazie, e fortunatamente la maggior parte delle volte sono pure ben riusciti ;)

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 peperone rosso;
  • 2 pomodori maturi;
  • 40 gr di ricotta vaccina;
  • 4 foglie di basilico (o anche un po’ di quello secco andrà bene);
  • 20 gr di parmigiano grattugiato;
  • 1 spicchio di aglio;
  • erba cipollina a piacere;
  • 1/2 peperoncino secco (o un pizzico di quello macinato);
  • 2 cucchiai di olio e. v. di oliva;
  • sale q. b.

Preparazione:

Mettiamo sul fuoco la pentola con l’acqua per cuocere la pasta.

Laviamo e asciughiamo il peperone e i pomodori e tagliamoli a listarelle molto fini, del peperone eliminiamo anche tutti i semi e tutte le parti bianche interne.

Mettiamo lo spicchio di aglio e il peperoncino a dorarsi in una padella antiaderente con l’olio.

Aggiungiamo i peperoni i pomodori e facciamoli andare per 5 minuti.

Prendiamo la ricotta, uniamola con 2 cucchiai di acqua di cottura della pasta, l’erba cipollina e il basilico e formiamo una crema.

Togliamo l’aglio ( e il peperoncino se abbiamo usato quello tagliato a metà) dalla padella e mettiamo la crema di ricotta. Se il tutto risulta troppo asciutto aggiungiamo altri 2 cucchiai di acqua, aggiustiamo di sale e lasciamo cuocere per 5 minuti sempre girando con un cucchiaio di legno per non far attaccare il fondo. Mi raccomando, la fiamma bassa in modo che si cuocia ma che l’acqua evapori lentamente, infatti il composto è meglio che sia un po’ asciutto alla fine piuttosto che troppo liquido.

Aggiungiamo il parmigiano, mescoliamo, poi prendiamo il mixer e tritiamo tutto (se con un minipimer viene meglio).

Se il mixer fatica troppo aiutatevi con un altro cucchiaio di acqua (a me non è servito aggiungerne).

Il nostro pesto rosso è pronto per condire la pasta :)

Pesto rosso fatto in casa

Ed ecco il mio pranzo con il mio pesto rosso :)

 

Variazioni per il pesto rosso:

  1. 5 o 6 olive nere non credo che ci starebbero male :)

 

I Commenti sono chiusi

Seguiteci su
Calendario
maggio: 2019
L M M G V S D
« feb    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031