Pasta fresca all’uovo fatta in casa

Pasta fresca

La palla pronta per essere spianata :)

Fare la pasta fresca in casa è una buona abitudine che purtroppo si è persa negli anni. Sono infatti veramente poche le persone che si preparano le cose da sole. Per chi però il sano e genuino ancora piace, è giusto dare spazio anche alla preparazione della pasta fresca. La ricetta di base è sempre una, con la quale poi si può dar vita a diversi formati e, con l’aggiunta di qualche piccolo ingrediente qua e la, anche a paste di colori differenti :)

Il tempo necessario a lavorare, far riposare e pio stendere la pasta si traduce in 1 ora circa, ma la soddisfazione e il palato ne saranno sicuramente ricompensati.

Allora? Siamo pronti a metterci all’opera? Ok, cominciamo ;)

Ingredienti per una pasta all’uovo per 4 persone:

  • 400 gr di farina 00;
  • 4 uova;
  • un pizzico di sale.

Preparazione:

Posizionare a montagna la farina.

Formare un cratere al centro e metterci le uova.

Aggiungiamo un pizzico di sale.

Con una forchetta sbattiamo le uova direttamente all’interno della “fontana” e amalgamiamo con la farina, partendo dall’alto.

Lavoriamo quindi l’impasto, in maniera vigorosa, per almeno 15/20 minuti, in modo da amalgamarlo bene e farne un impasto liscio.

Il metodo di lavorazione della pasta è uguale in tutto il mondo credo, si tratta di pestarlo con i pugni, tirarlo, ripiegarlo su se stesso e ripestarlo. Insomma, picchiatelo con vigore ;)

Quando l’impasto, lavorandolo, farà delle bolle, allora significa che è pronto.

Adesso fatene una bella palla, copritelo con la pellicola trasparente e lasciatelo riposare per circa 30 minuti in un luogo fresco e asciutto.

Dopo questi 30 minuti riprendetela e stendetela. E’ infatti arrivato il momento di tagliarlo a seconda delle vostre necessità :)

 

Ecco qualche consiglio per preparare una perfetta pasta fresca in casa:

  1. non impastiamo mai vicino a  correnti d’aria che potrebbero seccare l’impasto;
  2. ricordiamoci sempre che per ogni 100 gr di farina bisogna mettere un uovo;
  3. infariniamo sempre, e all’occorrenza più volte, il nostro piano di lavoro;
  4. quando lavoriamo a mano l’impasto ogni tanto sbattiamolo sul piano di lavoro in modo da migliorarne l’elasticità;
  5. una volta terminato il tempo di riposo dell’impasto spianiamolo poco per volta, lasciando la parte di impasto non utilizzato coperto con un panno umido, in modo da non perderne l’umidità e l’elasticità.

 

I Commenti sono chiusi

Seguiteci su
Calendario
aprile: 2019
L M M G V S D
« feb    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930