Pasta alla carbonara

L’ottimo piatto alla carbonara della signora Costanza Schirru.

La Pasta alla Carbonara è uno dei più famosi primi piatti italiani. Gli ingredienti sono sani e semplici, e nemmeno troppo costosi: guanciale (ma io l’ho fatta buonissima anche con la pancetta), uova, sale, (io per preparare il soffritto metto anche 1/2 cipolla piccola, ed è buonissima lo stesso), pecorino e il formato di pasta che più vi aggrada (io di solito utilizzo gli spaghetti).

Devo essere onesta, sono parecchi anni che non la pasta alla carbonara, benché ne sia molto ghiotta, forse perché di solito la si preparava sotto espressa richiesta di mio padre, amante dei primi piatti, che trovava nella pasta alla carbonara un piatto ottimo. Una volta che mio padre ci ha lasciati onestamente non si è più fatta troppo spesso.

Comunque vada, rimane il fatto che la pasta alla carbonara è un primo piatto veramente ottimo, sopratutto nelle fredde giornate invernali.

Ingredienti per 4 persone

  • 150 gr di guanciale (o di pancetta affumicata);
  • 100 gr di pecorino (io però uso il grana perché trovo il pecorino troppo salato);
  • 300 gr di pasta;
  • 1 uovo intero e 1 tuorlo a persona;
  • 1 cucchiaio di olio e. v. di oliva (non abbondate con l’olio in quanto sia il guanciale che la pancetta ne rilasciano);
  • sale e pepe q. b.

Preparazione:

Mettiamo a cuocere la pasta scelta in abbondante acqua salata.

Mettiamo il cucchiaio di olio in una padella grande fonda e mettiamo a rosolare il nostro guanciale tagliato a dadini. Facciamo andare finché il grasso del guanciale non si sarà sciolto, ma stiamo attenti a non bruciarlo.

Prendiamo una terrina e sbattiamo le uova con una forchetta. Aggiungiamoci un pizzico di sale, il formaggio e il pepe.

Coliamo la pasta discretamente al dente, almeno 2 minuti prima, tenendo però da parte un bicchiere di acqua di cottura, e versiamola nella padella.

Facciamola saltare con il guanciale e successivamente versiamo sopra l’uovo sbattuto e condito.

Giriamo bene la pasta in modo che il calore cuocia l’uovo e non lo lasci molliccio.

Impiattiamo e lasciamo sul tavolo il formaggio grattugiato in modo che ogni commensale sia libero di aggiungerne (io ne aggiungo sempre per esempio :) )

Il vostro piatto di pasta alla carbonara è pronto!

N.B. Se la pasta, una volta condita, dovesse risultare troppo secca, aggiungiamo a poco a poco l’acqua di cottura che abbiamo tenuto da parte.

Pennette alla carbonara

Le mie pennette alla carbonara

 

I Commenti sono chiusi

Seguiteci su
Calendario
marzo: 2019
L M M G V S D
« feb    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031