Orata con le patate al forno e varianti

Orata al forno con patate

Le mie oratine :)

Nonostante in questi anni il mio interesse per i pesci sia diminuito,     l’orata rimane comunque quello che preferisco, sopratutto se fatto al forno. Per le bambine mi ritrovo spesso a prepararlo, anche perché è l’unico pesce che Ilaria mangia, e messo nel forno è l’unico modo di cucinarlo che lei gradisca in assoluto, e non scherzo, se non è orata e se non è al forno lei non mangia il pesce. Le patate sono un optional, perché quelle lei non le mangia a prescindere, se non sono fritte, ma anche il quel caso ne mangia proprio 2 contate. Maria invece mangia volentieri anche quelle. L’orata, oltre ad essere un pesce saporito è anche molto semplice da preparare e svelto nella cottura.

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 orate da 250 gr (ricordo che io le ho preparate per 2 bambine, nel caso di 2 adulti consiglio come peso 500 gr di pesce ciascuno);
  • 3 patate grandi;
  • erba cipollina;
  • prezzemolo tritato;
  • 2 pomodori secchi;
  • 3 cucchiai di olio e. v. di oliva;
  • 1 spicchio di aglio;
  • salvia;
  • sale q. b.

Preparazione:

Preriscaldiamo il forno a 180°.

Sbollentiamo le patate per 5 minuti, poi togliamole dall’acqua e facciamole freddare.

Puliamo le orate, squamiamole ad evisceriamole (o facciamocelo fare dal pescivendolo questo fastidiosissimo compito, come faccio sempre io :P ).

Orata al forno con patate

Ecco le orate da cuocere :)

Laviamo bene i pomodori secchi per pulirli dal sale, e tagliamoli a striscioline. Puliamo lo spicchio di aglio e tritiamolo finemente. Con un cucchiaino di olio adesso mischiamo il pomodoro secco, il prezzemolo tritato, un po’ di erba cipollina e di salvia. Suddividiamo all’interno delle pance di ogni orata l’intingolo ottenuto.

Saliamo il pesce, con poco sale, da ambo i lati e posiamolo sopra alla nostra teglia unta con i restanti 2 cucchiai di olio.

Peliamo le patate e tagliamole a tocchetti e posizioniamole nella teglia con i pesci. Spolveriamo il pesce e le patate con un altro po’ di prezzemolo, erba cipollina e salvia.

Mettiamo in forno la teglia e lasciamo cuocere il pesce per circa 30-40 minuti, togliendola a metà cottura per smuovere le patate che altrimenti si attaccherebbero al fondo.

Dopo che il pesce e le patate saranno cotte togliamo la teglia e sistemiamo il tutto nei rispettivi piatti, oppure prima puliamoli e disponiamo direttamente le parti del pesce pulito.

Orata al forno con patate

Cotta :)

Buon appetito.

Variazione per l’orata al forno con patate:

  1. Se l’idea di mischiare il gusto delle patate con quello dell’orata non ci piace, allora seguiamo la ricetta così com’è scritta, ma posizioniamo l’orata a cuocere dentro un cartoccio fatto con la carta stagnola. In questo modo il pesce non darà il suo sapore alle patate.
  2. Le patate semplici sembrano troppo povere come contorno? Allora aggiungiamo qualche pomodoro tagliato a pezzi e delle olive nere prima di mettere il tutto in forno.
  3. Lo preferiamo senza le patate? Che problema c’è, possiamo sempre prepararlo solo con i pomodori :) Saltiamo la parte delle patate e aggiungiamo tanti pomodori tagliati a pezzetti, un pizzico di sale in più e magari qualche oliva nera :) e qualche cappero oserei dire ;)

    Orata

    Se non vi piace il gusto del pesce sulle patate, mettendolo nella carta stagnola solo con erbe e sale, avrete un pesce buonissimo, morbidissimo e succoso.

Orata al forno con i pomodori

Alternativa altrettanto gustosa :)

 

 

I Commenti sono chiusi

Seguiteci su
Calendario
agosto: 2019
L M M G V S D
« feb    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031