Linguine ai gamberetti e ricci di mare

Linguine ai gamberetti e ricci di mare

Immagine presa da internet, a presto un’immagine delle mie linguine ai gamberetti e ricci di mare!

I primi piatti che sanno di mare come quelli dove è presente la polpa di ricci sono veramente buoni. Sarà che sono sarda, sarà che il mare in casa mia è sempre stato il principe del piatto, ma i ricci di mare sono una mia debolezza, li adoro, li mangerei ogni giorno, anche crudi, accompagnati da un bel bicchiere di vino bianco, magari in uno di quei chioschetti di fronte al mare che tanto vanno di moda al Poeto. I ricci inoltre sono ricchi di proteine, hanno un contenuto di grassi veramente minimo e un buon contenuto di alcuni minerali preziosi come il fosforo e il ferro. In definitiva l’unico consiglio che sento di darvi è quello di assaggiarli, non fatevi scappare questa delizia per il palato!

Ingredienti per 4 piatti di linguine ai gamberi e ricci di mare:

  • 300 g di linguine;
  • 400g di gamberi;
  • 170 g di polpa di ricci di mare freschi (possibilmente);
  • 2 spiccho di aglio;
  • un mazzetto di prezzemolo;
  • 4 pomodorini;
  • oilo e.v. d’oliva;
  • peperoncino e sale q.b.

Preparazione:

Laviamo e sgusciamo i gamberetti, lasciandone però qualcuno intero, magari una decina.

Riempiamo un pentolino con circa 1l di acqua e facciamoci bollire i gamberetti per circa 10 minuti.Una volta cotti togliamoli e teniamo da parte l’acqua di cottura.

Tagliamo a dadini i pomodori e mettiamoli  a soffriggere in una padellina con l’aglio intero per qualche minuto, una volta che i pomodorini avranno fatto un po’ di sugo mettiamo anche i gamberetti e facciamoli saltare per qualche altro minuto.

Mentre aspettiamo tritiamo il prezzemolo grossolanamente.

Versiamo la polpa di ricci nella salsa, aggiungendo anche un bel mestolo dell’acqua di cottura dei gamberi, una parte del prezzemolo tritato, il peperoncino, un pizzico di sale e facciamo andare il tutto per altri 3 o 4 minuti.

Facciamo cuocere le linguine in abbondante acqua salata e scoliamola al dente, quindi facciamole saltare per un minuto circa in padella con il condimento e poi impiattiamola guarnendola con un’ulteriore spolverata di prezzemolo tritato.

Gustate decisamente calda :)

I Commenti sono chiusi

Seguiteci su
Calendario
aprile: 2019
L M M G V S D
« feb    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930