Archivi per la categoria ‘Salse’

Mostarda alla cremonese

Anche questa foto, non essendo io un amante della mostarda, ovviamente è reperita su internet :)

Da mettere in chiaro che io la mostarda non la mangio, ma siccome le ricette che pubblico non sono solo mie, ma anche di amiche, conoscenti, persone di famiglia, e quindi in alcune di esse la mostarda potrebbe presentarsi come ingrediente basilare. Perché allora non presentarvi la ricetta per farla in casa? Sana sana e senza conservanti ;) Faccio subito una specifica, questa è solo UNA delle tante mostarde esistenti, poterte trovare infatti centinaia di modi differenti di prepararla, anche solo con un tipo di frutta, ma la cosa veramente importante per qualunque mostarda è che la frutta utilizzata sia molto cotta, in modo da aiutare il processo di macerazione.

Ingredienti:

1 etto di ciliegie
1 etto di mele;
1 etto di albicocche;
1 etto di ananas;
1 etto di pere;
1 etto di mandarini;
1 etto di pesche;
mezzo etto di fichi;
mezzo etto di arance;
4 etti di zucchero;
10 gocce di essenza di senape.

Preparazione:

Laviamo la frutta per bene, snoccioliamola (dove richiesto) e tagliamola a pezzi. Facciamola macerare nello zucchero per un giorno intero (inteso proprio 24 ore), disponendola a strati (frutta/zucchero/frutta/zucchero) e terminando sempre l’ultimo strato con lo zucchero. Il giorno dopo mettiamo la frutta in un pentolino con poca acqua e facciamola bollire per 5 minuti circa. Ripetiamo la fase della maceratura e lasciamola riposare per altre 24 ore. Alla fine della macerazione basta aggiugere le gocce di senape e mettere tutto in un vasetto da conservare al buio. Per consumarla meglio attendere 2 o 3 giorni. Se non vi piace l’effetto pezzettoni potete anche passarla :)

Pesto alla genovese ricetta classica

Pesto alla Genovese

La foto è assolutamente reperita in rete, perché la ricetta tradizionale dice che bisogna utilizzare un mortaio di marmo, io invece sono fornita solo di un mortaio di legno :P

Il pesto alla genovese è un condimento che utilizzo veramente spesso. Maria ne va matta, ed io, siccome la sua preparazione non è troppo difficile, mi diletto a farlo in casa volentieri. Una cosa mi sento di dirvi però, il basilico dev’essere veramente freschissimo, altrimenti non uscirà buono, ma avrà il sapore di un pesto con i conservanti comprato al supermercato. Per chi volesse cimentarsi con il mortaio di marmo, quella che vi metto è la ricetta classica, se invece avete sempre fretta come me, un un mixer uscirà comunque buonissimo (meno verde, devo ammettere, perché li ho fatti in entrambi i modi e ho notato questa differenza, ma di gusto identico :) )

Leggi il resto di questo articolo »

Crema di pomodori secchi

Crema di pomodorini secchi

La foto è stata presa dal blog ecomammaebimbo, perché io mi sono dimenticata di fotografare i miei pomodori frullato :(

La crema di pomodori secchi noi l’abbiamo sempre fatta solo per le bruschette, ma un giorno mi è stato consigliato di farla per insaporire il pollo alla cacciatora, e ho scoperto che è buona anche con la carne. Ma quando ho preparato la crema di pomodori secchi e ho messo in frigo l’avanzo, mi sono resa conto che anche i rotolini che io faccio alle bambine con tonno e carote poteva tranquillamente essere farcita con questa buonissima salsa. Per quanto poi mi riguarda a me piace proprio il gusto dei pomodori secchi, e ne ho un ricordo d’infanzia favoloso. Da bambini ci mettevano in un tavolino di legno e ci passavano i pomodori tagliati per lungo, noi poi dovevamo ricoprirli di sale e metterli in una cassetta. Ne avrò preparati a centinaia!

Leggi il resto di questo articolo »

Seguiteci su
Calendario
luglio: 2019
L M M G V S D
« feb    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031