L’Aragosta (o anche Astice) alla catalana

Il bellissimo piatto di Cinzia Enardu :)

L’aragosta ( o Astice) alla catalana è un piatto di mare che oserei definire ottimo. Non è difficile da preparare, ma bisogna avere un po’ di stomaco, perché l’aragosta dev’essere viva per un ottima riuscita del piatto. Se però vi piace potete acquistarla anche surgelata, certo, il gusto fresco di mare ne risentirà un pochino ma pazienza. Per quanto mi riguarda… beh, io non ho il coraggio di cucinare nessun animale vivo, ma onestamente se mi presentano il piatto già pronto ne faccio razzia. Si, lo so, è una cosa bruttissima da dire. Se non trovate l’aragosta anche l’astice va benissimo.

Curiosità sull’Aragosta alla Catalana:

Il piatto, come si evince dal nome stesso, è tipico della catalogna, una regione della Spagna. L’Aragosta alla Catalogna può essere servita sia come antipasto, che come secondo, ed è ottimo sia con l’aragosta ancora calda che con l’aragosta fredda (io lo preferisco fredda perché secondo me prende meglio i sapori del limone, del sedano e della cipolla). E’ inoltre un piatto ottimo per chi sta a dieta, perché veramente ipocalorico, solo 90 calorie per porzione :)

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 aragoste  ( o astici) da circa 600 gr;
  • 1 cipolla rossa grande;
  • 300 gr di pomodorini ciliegino;
  • 1 limone;
  • 1 gambo di sedano;
  • 1 cucchiaio di aceto;
  • 2 cucchiai di olio e. v. di oliva;
  • sale e pepe q. b.

Preparazione:

Tagliamo la cipolla a rondelline sottili e immergiamola per circa 10 minuti in una tazza di acqua calda, alla quale aggiungeremo anche un cucchiaio di aceto di vino bianco.

Mettiamo una pentola capiente a bollire e una volta arrivata a ebollizione versiamo le aragoste. Lasciamole cuocere per circa 10 minuti e poi togliamole.

Tagliamo le aragoste con un trinciapollo in almeno 4 parti, cercando di togliere la polpa intera (di solito io l’assaporavo con l’aragosta tagliata in 6 parti, ancora attaccati alla “buccia”). Togliamo la polpa anche dalla testa e dalle chele.

Mettiamo la polpa della testa in una terrina mischiandola con olio, limone e pepe. Lasciamo riposare.

Tagliamo la polpa a rondelle.

Affettiamo i pomodori e tagliamo a rondelline il sedano. Condiamoli con olio, sale e un pizzico di pepe. Mettiamo il tutto in un piatto da portata e posiamoci sopra la nostra aragosta. Versiamoci sopra la salsa ottenuta con la polpa della testa e serviamo.

Astice alla catalana

Il meraviglioso piatto della mia zia Paola :)

I Commenti sono chiusi

Seguiteci su
Calendario
settembre: 2019
L M M G V S D
« feb    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30